Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

L'obiettivo è raggiungere le 10mila firme. Gli automobilisti si sfogano sul web. Il limite pare sia destinato a restare fino a quando non si ripristineranno le condizioni di sicurezza

Una petizione online per far togliere i limiti di 30 e 50 km/h sulla Cristoforo Colombo. E' quanto lanciato, su firmiamo.it da Jessica Novelli che spiega: "Il Comune non ha i fondi per la messa in sicurezza della strada, e cosa fa? Abbassa i limiti di velocità, provvedimento che contribuirà ad una maggiore congestione del traffico senza risolvere il problema".

Secondo la cittadina "saranno colpiti alcuni punti nevralgici della via Cristoforo Colombo, come la fascia di strada tra il ponte che sovrasta via Cilicia e l'incrocio con via Laurentina, con obbligo di viaggiare a non oltre i 30 km orari". Ma anche la zona "dalla Laurentina fino ad arrivare ad Ostia, con limite di 50 km orari".

Un disappunto vissuto anche da altri automobilisti che, più volte, si sono sfogati sul gruppo Facebook 'C'è vita sulla Colombo'. 

"Alle ore 14 ho percorso la Colombo direzione Ostia strada scorrevole ho provato a non superare i 50 come riportano le segnaletiche. Sono stata insultata da quasi tutti gli automobilisti che mi sorpassavano, ho rischiato di essere presa in pieno durante una curva da una macchina che camminava più veloce dietro di me, in discesa manco con il freno a mano sono riuscita a stare sotto i 50, ho impiegato 25 minuti in più del solito e il ciclista che ho beccato all'Eur è arrivato al mare prima di me. - racconta Monica sui social -  Morale della favola fatela diventare una strada pedonale perché credetemi così è troppo pericolosa per tutti e si crea più traffico".

Una questione di sicurezza che preoccupa e non poco. I nuovi limiti sulla Colombo, infatti, sono diventati ormai un vero e proprio pastrocchio di mala amministrazione. La necessità di ridurre la velocità era stata comunicata, a fine febbraio, dal Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione urbana ai gruppi di polizia locale (LEGGI QUI). Questi ultimi hanno emesso tre determine dirigenziali (una per gruppo VIII, IX e X) che fissavano i limiti a 30 km/h, nel tratto che va da viale di Porta Ardeatina all'Eur e a 50 km/h dallo svincolo Pontina verso Ostia.

I limiti, però, sarebbero entrati in vigore solo con l'apposizione della segnaletica. Pochi giorni dopo la notizia di alcuni lavori in programma sulla Colombo tra marzo e inizio aprile. Arriva la segnaletica e partono questi lavori. I cartelli vengono incappucciati, i lavori in qualche caso si chiudono, e dopo qualche giorno vengono scappucciati. Da qui la richiesta di un incontro e i chiarimenti. 

"Strada deformata dalle radici": sulla Colombo limiti di velocità a 30 e 50 Km/h

Damiano Ventura dell'associazione La Voce della Colombo, a RomaToday, ha provato a chiarire la situazione: "I limiti sono stati messi per motivi di sicurezza. I lavori non c'entrano. Le radici causano incidenti e per cautelarsi il Comune dice a tutti di andare più piano. Al momento lavori di rifacimento della strada non sono previsti. Ci è stato detto che non ci sono fondi. I lavori in programma sono ordinari e fissati da tempo e sono finalizzati solo ad alleggerire il traffico dei quartieri". 

Colombo a 30 e 50 km/h: per i nuovi limiti si attende la segnaletica

Ma non finisce qui. C'è anche il tema degli autovelox e dei controlli, da sempre molto elevati sulla Colombo. Nel week end di Pasqua la polizia locale ha reso noto che "le pattuglie del GPIT hanno controllato via Cristoforo Colombo fino al mare anche con dispositivi autovelox". Ovviamente i dispositivi sono tarati secondo i limiti della strada. Facile prevedere quindi il prossimo invio di una valanga di multe. In tutto questo la politica non si esprile e la Giunta Raggi ancora non ha preso una posizione così, per superare anche questi limiti, gli automobili hanno lanciati qui una petizione online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento