Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Lidi abusivi a Nettuno: quando l'estate si chiude col sequestro

E' successo a Cretarossa (Nettuno) dove tre stabilimenti balneari sono stati sequestrati perché occupavano senza autorizzazione la spiaggia 'libera'

Si chiude male la stagione per tre stabilimenti balneari di Cretarossa a Nettuno. Le strutture sono risultate abusive e le forze dell'ordine hanno sequestrato ben 350 tra lettini, sdraio e ombrelloni nel corso di un'operazione congiunta della Capitaneria di Porto, dei Carabinieri del Reparto Navale e della Polizia e della Squadra Nautica della Polizia di Nettuno.

Durante l'intervento sono stati individuati i responsabili dei lidi che, al termine delle operazioni, sono state denunciate all'autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo demaniale. Le indagini hanno permesso di individuare gli stabilimenti balneari situati vicino al demanio militare, che operavano nella zona destinata a "spiaggia libera", senza avere alcuna autorizzazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lidi abusivi a Nettuno: quando l'estate si chiude col sequestro

RomaToday è in caricamento