Lazio Sociale, buone pratiche ed eccellenze della regione in vetrina

L'incontro prenderà il via mercoledì 8 febbraio, a partire dalle ore 17.30

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Social Link, politica e società civile a confronto. Questo il titolo dato all'incontro di presentazione del progetto Lazio Sociale, la nuova associazione che ha come primario obiettivo quello di creare una efficace rete a servizio del territorio, insieme alla condivisione di esperienze e risorse. L'incontro prenderà il via mercoledì 8 febbraio, a partire dalle ore 17.30, presso la sala "Città dell'altra economia" in largo Dino Frisullo a Roma. Nel corso dell'incontro sarà Alessandra Bonifazi, Presidente di Lazio Sociale, a spiegare i motivi che hanno portato alla nascita di questa nuova realtà regionale e a elencare i sui obiettivi. Nel corso del pomeriggio verrà presentato al pubblico anche il blog "Lazio Sociale" strumento primario dell'associazione che si propone di ricreare una nuova agorà virtuale dove collezionare buone pratiche ed eccellenze del territorio. Sarà poi la volta del dibattito, introdotto dal Professore Publio Fiori, Docente di diritto parlamentare, e che vedrà gli interventi dell'On. Luca Malcotti, Consigliere della Regione Lazio, dell' On. Ernesto Preziosi, Deputato della repubblica italiana, e del Senatore Claudio Moscardelli. "Sono evidenti le problematiche dovute ai grandi mutamenti economici e politici; stiamo vivendo un momento storico in cui i tagli alle risorse, le diseguaglianze sociali sempre più accentuate, generano isolamento e sfiducia, anche nelle Istituzioni, sempre più distanti dal territorio e dai bisogni reali delle persone e delle famiglie - ha spiegato Alessandra Bonifazi -. Una crisi quindi che non è solo di tipo economico, ma anche valoriale e relazionale; e una crisi della politica che non sempre riesce a dare risposte. E' da queste criticità che nasce il percorso di Lazio Sociale, consapevoli del fatto che non sempre si è in grado di valorizzare chi, tra le Istituzioni e la Società Civile, lavora con impegno e dedizione e che importanti temi sociali e culturali vadano affrontati in una logica di sistema. Per tale motivo l'Associazione vuole dare voce a chi opera nel quotidiano e favorire una riflessione comune sulle politiche di una governance condivisa e strategica tra le Istituzioni e la Società Civile". A dirigere l'associazione, come accennato, Alessandra Bonifazi: 43 anni, laureata in legge, è stata Presidente delle Acli del Lazio, con le quali ha promosso l'Alleanza regionale contro la Povertà ed è da anni impegnata nel mondo dell'associazionismo e del volontariato

Torna su
RomaToday è in caricamento