Latitante internazionale beffato ad un controllo stradale: era ricercato per furti in tutta Europa

Ieri sera, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale in via di Selva candida, i Carabinieri hanno fermato il giovane che, da accertamenti alla banca dati, è risultato come ricercato in tutta Europa.

I Carabinieri di Casalotti hanno arrestato un 22enne albanese colpito da un mandato di arresto europeo per il reato di furto in concorso. L'uomo è accusato di aver compiuto in Germania numerosi furti con scasso ai danni di alcune sale giochi tra il 2016 ed il 2018.

In particolare, il giovane avrebbe partecipato, insieme ad altre persone, a 6 furti e 2 tentati furti per un bottino complessivo di circa 190mila euro, oltre ad un danno materiale cagionato alle attività imprenditoriali colpite di oltre 300mila euro. La banda infatti si introduceva negli edifici divellendo le inferiate che proteggevano le finestre e, dopo essersi introdotti all’interno, forzavano le slot machine impossessandosi di tutti i soldi in esse contenuti.

Ieri sera, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale in via di Selva candida, i Carabinieri hanno fermato il giovane che, da accertamenti alla banca dati, è risultato come ricercato in tutta Europa.

E’ stato arrestato e portato in carcere a “Regina Coeli” in attesa della pronuncia del giudice che deciderà in merito alla sua estradizione in Germani

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento