Cronaca Prenestino / Largo Preneste

Largo Preneste, preso a pugni durante una lite: 55enne in fin di vita

I fatti nella serata di ieri. Colpito al volto ha battuto la testa: gravissime le sue condizioni

Foto Giuseppe Di Silvestre

Lotta tra la vita e la morte il 55enne che ieri sera è stato colpito con un pugno al volto nel corso di una lite scoppiata a Largo Preneste. I fatti ieri sera alle 20. Nella piazza che segna il confine tra Prenestino Labicano, Marranella e Casal Bertone, un gruppo di giovani, per motivi ancora da appurare, si è ritrovato a discutere con un 55enne.  

Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri della stazione di Roma Torpignattara e del nucleo operativo della compagnia di Roma Casilina , sembrerebbe che la discussione sia precipitata e uno di questi, improvvisamente, abbia scagliato un pugno in pieno volto al 55enne facendolo cadere. Nella caduta l'uomo ha battuto violentemente la nuca al suolo, perdendo conoscenza.

Da subito grave, è stato trasportato da prima all'ospedale Vannini, e poi trasferito  presso l’ospedale San Giovanni dove ha subito un intervento chirurgico. Attualmente si trova in prognosi riservata e in pericolo di vita.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della sezione rilievi del nucleo investigativo di via in selci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Preneste, preso a pugni durante una lite: 55enne in fin di vita

RomaToday è in caricamento