Accecato dalla gelosia, investe nuovo compagno della sua ex e lo schiaccia contro una ringhiera

Alla scena ha assistito anche il bambino piccolo di 3 anni avuto dai due ex conviventi. L'investitore, arrestato dai carabinieri, è stato portato in carcere a Velletri

Accecato dalla gelosia ha tentato di uccidere il nuovo compagno dell'ex fidanzata, investendolo con la sua auto, una Fiat Panda. E' successo ieri, intorno alle 13, in piazza del Belvedere nel parcheggio di Lanuvio. A finire in manette, arrestato con l'accusa di tentato omicidio, un 35enne del posto. 

I fatti. Tutto è iniziato quando l'uomo ha inseguito l'ex convivente, una donna ucraina di 33 anni, che era in macchina col nuovo compagno 38enne, speronandoli e costringendoli a fermarsi nel grosso parcheggio.

Una volta sceso dalla macchina, il nuovo compagno della donna è stato aggredito dal 35enne, il quale ha brandito una mazza da baseball e un cacciavite e poi, una volta risalito, in auto ha investito il rivale in amore schiacciandolo contro una ringhiera in ferro.

Alla scena ha assistito anche il bambino di tre anni avuto dei due ex conviventi, che era in auto con la mamma. Il 38enne ferito, è stato trasportato in gravi condizioni al nuovo ospedale dei Castelli con una gamba fratturata in più parti. Non è in pericolo di vita. Sul posto anche i carabinieri di Lanuvio che hanno arrestato il 35enne per tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento