Cronaca Prenestino / Via Isabella de Rosis

Paura davanti la scuola, sassi e bastoni contro mamme e bambini: "Vi ammazzo a tutti"

Il 22enne si è poi scagliato contro gli agenti danneggiando la volante della polizia

Via Isabella De Rosis (foto google).

Sassi, bastoni ed oggetti contundenti contro mamme e bambini. Succede alla Marranella, dove la polizia ha poi arrestato un giovane 22enne. I fatti intorno alle 8:30 di lunedì mattina davanti la scuola dell'Infanzia e Primaria Paritaria delle Suore Riparatrici del Sacro Cuore.

A segnalare la presenza di una "persona in escadenscenza" diverse mamme e papà prese di mira mentre portavano i loro figli alla scuola che si trova in via Isabella de Rosis. Armato di sassi e del un manico rotto di un ombrello l'uomo per una fortunata casualità non ha colpito nessuno mentre, tra un lancio ed un altro, ha provato a scavalcare recinzioni e muretti di due palazzine in via dell'Acqua Bullicante. 

Richiesto l'intervento della polizia sul posto sono intervenuti gli agenti della Sezione Volanti, diretta da Marco Sangiovanni e i poliziotti del Commissariato Appio Nuovo, diretti da Pamela De Giorgi,  che hanno poi arrestato in via Bartolomeo Perestrello angolo Via dell'Acqua Bullicante, il 22enne, originario della Guinea, senza fissa dimora, per poi scoprire che non era la prima volta che creava situazioni di disagio e pericolo per i residenti del quartiere. 

Avvicinato dagli agenti il 22enne ha però opposto resistenza al grido di "andateveve via da qui, io non ho fatto nulla e non vengo con voi. Se provate a portarmi via ammazzo a tutti". 

Fermato non senza difficoltà il giovane si è poi scagliato contro gli agenti danneggiando poi l'auto della polizia. Arrestato dovrà rispondere di resistenza, minacce, lesioni a Pubblico Ufficiale nonché di danneggiamento ai beni dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura davanti la scuola, sassi e bastoni contro mamme e bambini: "Vi ammazzo a tutti"

RomaToday è in caricamento