Casilina: fermato dopo furto in un negozio, era rientrato in Italia dopo essere stato espulso dal Paese

La scoperta da parte della polizia dopo un intervento in un esercizio commerciale a Villa De Sanctis

Arrestato per furto aggravato è risultato essere rientrato in Italia dopo essere stato espulso dal Paese. A finire in manette un ladro di 44 anni, bloccato dalla polizia dopo un furto in un esercizio commerciale della via Casilina.

La chiamata al 112 è arrivata intorno alle 11:00 di martedì dalla zona di Villa De Sanctis. Intervenuti sul posto gli agenti delle Volanti hanno quindi bloccato il ladro accompagnandolo in commssiariato. Identificato in un cittadino peruviano nato nel 1976 lo stesso è risultato essere rientrato in Italia dopo essere stato espulso dal Paese. 

Arrestato per furto aggravato è stato associato nella camere di sicurezza della Questura a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento