rotate-mobile
Cronaca

Scoperto a rubare al supermercato colpisce addetto alla sicurezza con un pugno al volto

Il 41enne è stato poi arrestato dai carabinieri

Sorpreso a rubare al supermercato ha aggredito l'addetto alla sicurezza per poi darsi alla fuga. E' accaduto martedì sera quando i carabinieri della Stazione di Acilia sono intervenuti in un supermarket di Vitinia dove un uomo di 41 anni, originario dell’Est Europa, aveva violentemente aggredito un dipendente dell’esercizio che lo aveva scoperto mentre stava tentando di occultare su di sé alcuni prodotti esposti negli scaffali.

Il ladro, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, si stava impossessando di alcune bottiglie di alcolici, nascondendole in un borsone; fermato dall’addetto alla sicurezza del negozio, lui ha reagito colpendolo con un pugno al volto, per poi darsi alla fuga.

Purtroppo per il 41enne, proprio in quel momento, stava arrivando la pattuglia dei Carabinieri: i militari sono prontamente intervenuti, riuscendo ad immobilizzare l’esagitato e ad attivare i soccorsi per la vittima.

Il 41enne è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza dell’Arma, in attesa dell’udienza di convalida, mentre la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile del supermercato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a rubare al supermercato colpisce addetto alla sicurezza con un pugno al volto

RomaToday è in caricamento