rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Nasconde cibo nei pantaloni, scoperto colpisce a calci e pugni cassiere del supermarket

Il 31enne è stato poi arrestato dalla polizia

Convinto di non essere notato, mentre si trovava tra le corsie di un supermarket a Torpignattara, un uomo, successivamente identificato per un bengalese di 31 anni, ha iniziato a nascondere alcuni prodotti alimentari nei suoi indumenti per poi avviarsi a passo spedito verso l’uscita. Ma i suoi ‘movimenti’ non sono sfuggiti ad un dipendente dell’esercizio commerciale il quale, segnalato quanto stava accadendo al 112, ha raggiunto lo straniero poco prima che potesse uscire dall’attività.

Così il bengalese, una volta scoperto e fermato dal personale del supermercato, al fine di scappare ha iniziato ad aggredirlo con spinte, pugni e gomitate. Ed è stata proprio questa la scena che si sono trovati davanti i poliziotti del commissariato Porta Maggiore, subito intervenuti sul posto bloccando il fuggitivo.

L’uomo è stato quindi portato negli uffici del commissariato Torpignattara per ultimare gli atti, al termine dei quali il 31enne, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per rapina ed inoltre è al vaglio degli investigatori la sua posizione sul territorio nazionale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde cibo nei pantaloni, scoperto colpisce a calci e pugni cassiere del supermarket

RomaToday è in caricamento