Ricercato in Svezia, Danimarca e Cile, viene arrestato a Roma per aver rubato una borsa

Il furto messo a segno nella zona dell'Ostiense. Scovato il malvivente dalla Banca Dati è risultato avere numerosi precedenti anche per furti commessi in Svezia e Danimarca

Un ladro internazionale ricercato dall'Interpol. Questo quanto hanno scoperto i poliziotti dopo aver svolto degli accertamenti sulla banca dati in relazione ad un cittadino cileno, arrestato poco dopo aver rubato la borsa di una cliente che si trovava seduta al tavolo di un ristorante nella zona dell'Ostiense. Il fermo nella notte di mercoledì, dopo un tentativo di fuga da parte del 48enne.

Ma andiamo per ordine: la chiamata alla polizia è stata effettuata da una donna che si trovava con altre persone a mangiare in un ristorante di cucina orientale di via dei Conciatori poco dopo la mezzanotte del 7 ottobre. La donna ha riferito agli agenti poi intervenuti di aver notato un uomo che si aggirava con fare sospetto nella zona del locale. Distrattasi un attimo la donna non si è più ritrovata la borsa ed ha collegato il furto alla persona sospetta che aveva visto poco prima.

Intervenuti sul posto gli agenti delle volanti e del commissariato Celio di polizia, avuta una prima descrizione del sospettato, hanno cominciato una battuta di ricerca nell'area circostante rintracciando poco dopo un uomo simile a quello descritto dalla vittima nella zona di Testaccio, in via Nicola Zabaglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con indosso la refurtiva l'uomo è stato quindi portato negli uffici di polizia. Svolti i primi accertamenti la sorpresa. Identificato per un cittadino cileno di 48 anni lo stesso è risultato essere colpito da un mandato di cattura internazionale. Ad indicarlo come un ladro seriale sia le forze di polizia del Cile che gli investigatori dell'Interpol di Svezia e Danimarca, mediante il sistema d'informazione di Schengen, dove negli anni precedenti il 48enne aveva compito diversi furti simili a quello messo a segno nella Capitale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento