rotate-mobile
Cronaca

Ruba caramelle e tablet al centro commerciale e armato di forbici minaccia vigilante

A fermare il 43enne l'interventi dei poliziotti

Si è prima impossessato di caramelle e dolciumi in un bar. Poi, non contento del dolce bottino da oltre 100 euro, è entrato in un negozio di telefonia ed ha afferrato il tablet esposto, sottraendolo.

A scatenare il caos all'interno del centro commerciale Maximo sulla Laurentina un 43enne tunisino, già noto alle forze dell'ordine, finito arrestato, sabato mattina, dagli agenti del commissariato Esposizione. 

A sollecitare l'arrivo dei poliziotti il vigilante che, accortosi dei furti commessi, ha provato a bloccare l'uomo. Il 43enne a quel punto ha estratto un paio di forbici e, brandendole, ha iniziato a minacciare la guardia giurata. A quel punto sono intervenute le forze dell'ordine che hanno bloccato il malvivente. Tratto in arresto dovrà rispondere del reato di rapina impropria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba caramelle e tablet al centro commerciale e armato di forbici minaccia vigilante

RomaToday è in caricamento