menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Raffica di furti a Piazza Bologna, ladro seriale di cantine rimane incastrato nell’intercapedine

Fatale per il 41enne un ultimo furto tentato in uno condominio di via Adalberto

E’ rimasto incastrato nell’intercapedine del condominio che aveva appena “visitato”. Così è finito in manette un ladro seriale che ripuliva le cantine delle palazzine della zona di Piazza Bologna. Attrezzi da lavoro, utensili e tutto quello che poteva essere rivenduto. Questi gli oggetti rubati dal topo di cantine, ritenuto responsabile di una decine di furti con scasso fra Piazza Bologna, Porta Pia ed il Nomentano. Un modus operandi semplice quello messo in atto dal ladro che per farsi aprire i portoncini dove aveva messo nel mirino le cantine si presentava con dei volantini pubblicitari fingendo di doverli lasciare nelle cassette postali. 

Fatale per lui un ultimo furto tentato nel pomeriggio dello scorso lunedì in uno stabile di via Adalberto, altezza piazza Pontida. Segnalata la presenza di rumori sospetti dai condomini, sul posto sono intervenuti gli agenti del II Distretto Salario Parioli di polizia che lo hanno colto in flagranza di reato scovandolo in una intercapedine dalla quale cercava di fuggire con indosso la refurtiva dell’ultima “visita”. 

Identificato per un cittadino romeno di 41 anni è stato arrestato per “furto aggravato”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento