Fa razzia nel bar e tenta di distruggerlo, poi lancia lattine contro i carabinieri

Per fermare il 57enne è stato necessario l'intervento dei militari dell'Arma

Prima ha fatto razzia nel bar e poi ha tentato di distruggerlo. Siamo ad Artena dove i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 57enne di nazionalità ceca, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di danneggiamento, furto e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I Carabinieri del NORM sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto del proprietario di un bar alle prese con il 57enne che, entrato nell’esercizio commerciale in stato di forte agitazione, ha dapprima rubato tutta la merce che aveva a vista, per poi iniziare a danneggiare il mobilio.

L’uomo, alla vista dei militari, ha iniziato a lanciare al loro indirizzo le lattine di bibite asportate poco prima, ma è stato immediatamente bloccato e portato in caserma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad esito del rito direttissimo, per il 57enne si sono aperte le porte del carcere di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento