Cronaca Valmelaina / Via Suvereto

Ladro acrobata si lancia dal balcone e prova a fuggire con il Rolex appena rubato

Il tentativo di fuga è stato sventato dalla polizia al Nuovo Salario. In manette un 38enne

Ladro acrobata al Nuovo Salario dove un topo d'appartamento si è lanciato da un balcone all'arrivo della polizia terminando la propria fuga con le manette ai polsi. Sono stati gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara, diretto da Fabio Germani, unitamente agli agenti del commissariato Vescovio, diretto da Manuela Rubinacci,  ad intervenire per una segnalazione di furto in atto in via Suvereto.

Un inquilino del secondo piano dello stabile, ha riferito agli agenti di aver udito alcuni rumori e di essersi affacciato dal balcone dove ha visto un uomo poi identificato poi in un 38enne arrampicarsi sui tubi del gas del palazzo da dove ha raggiunto il primo piano ed è entrato in un appartamento per rubare.

Gli agenti arrivati sul posto hanno sorpreso l’ uomo all’interno dell’abitazione che, alla vista dei poliziotti, si è dato alla fuga lanciandosi dal balcone e cadendo a terra, dove è stato prontamente fermato dagli agenti e trasportato all’ospedale Sandro Pertini per gli accertamenti sanitari. L’uomo, un georgiano di 38 anni, è stato trovato in possesso di un orologio Rolex del valore di 2000,00 euro, che è stato riconosciuto e restituito al proprietario dell’appartamento.

Il 38enne è stato arrestato per furto aggravato in flagranza di reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro acrobata si lancia dal balcone e prova a fuggire con il Rolex appena rubato

RomaToday è in caricamento