Cronaca San Giovanni / Via la Spezia

San Giovanni, scuola nel mirino di ladri e vandali: quattro furti in tre settimane

Ultima visita alla succursale del liceo Russel dove ignoti hanno fatto sparire sette pc

Il plesso scolastico di via La Spezia a San Giovanni

Quattro visite notturne in tre settimane. Come alla scuola Pisacane a Torpignattara, furti e atti vandalici hanno allarmato i genitori degli studenti che frequentano la scuola Carducci a San Giovanni, plesso che ospita gli alunni dell'Istituto Comprensivo Mastroianni e della succursale del liceo Russel. Ultimo furto nel ponte dello scorso Primo Maggio, quando ignoti hanno fatto sparire sette pc dalle aule della scuola superiore. 

In particolare è stato il personale scolastico, alla riapertura la mattina dello scorso 3 maggio, a richiedere l'intervento dei carabinieri della Stazione Roma Tuscolana. Intervenuti nelle aule che ospitano il liceo Bertrand Russel, al civico 21 di via La Spezia, i militari dell'Arma hanno appurato come ignoti siano penetrati nella scuola dopo aver forzato una porta finestra. Poi il furto di sette pc. Acquisita la denuncia sul caso stanno indagando i carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante. 

Furto al Russel che segue di poche settimane altre sgradite visite, in questo caso nelle aule della materna e della scuola primaria Mastroianni. A denunciare la situazione di insicurezza Alessandra, rappresentante di classe dell'Istituto Comprensivo. "Per la quarta volte in meno di un mese i malviventi hanno forzato una serratura e si sono introdotti nel plesso che ospita la scuola materna Carducci (comunale), la primaria (IC Mastroianni, statale) e alcune sezioni distaccate del liceo Russell".

Una vero e proprio allarme, come spiega ancora la madre di due alunni  di 4 e 7 anni: "La scuola di via La Spezia, in zona San Giovanni, è stata oggetto di atti vandalici più che veri e propri tentativi di furto. I precedenti si sono succeduti a metà aprile, il 14 e il 15, per due giorni consecutivi, in questo caso con la sparizione di alcuni computer, ancora a fine mese, il 28, nuovamente con la sparizione di alcuni pc, infine di nuovo il 3 maggio". 

Ultimo furto che ha toccato il liceo Russel, che rientra nello stesso immobile che ospita le aule della materna e della primaria: "In quest’ultimo caso, forse infastiditi dal non aver trovato nulla di valore, i malviventi si sono accaniti su porte e armadietti e avrebbero messo a soqquadro la mensa che serve i pasti sia alla scuola materna che alla primaria".

Furti e visite notturne che preoccupano anche per quanto concerne l'emergenza Coronavirus: "Nel nostro caso, grazie anche all'iniziativa del personale scolastico non c'è stato bisogno di rimandare a casa i nostri bambini per le sanificazioni, disposte in maniera straordinaria in seguito alle quattro sgradite visite, ma gli episodi delle ultime tre settimane devono essere un campanello d'allarme".  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni, scuola nel mirino di ladri e vandali: quattro furti in tre settimane

RomaToday è in caricamento