Cronaca Via Lusitania

Ladri alla scuola di Totti: rompono porte e finestre, poi rubano denaro dalle macchinette

La 'visita' notturna all'Istituto Comprensivo Manzoni a Porta Metronia. Sul posto la polizia

Hanno danneggiato porte e finestre, poi hanno infranto i vetri delle macchinette distributrici di caffè e merendine ed hanno rubato il denaro contenuto nelle stesse. La visita del ladri all'Istituto Comprensivo Manzoni di via Lusitania, a Porta Metronia. Una scuola che ospita le classi della materna e della primaria e che ha avuto fra i suoi studenti un giovane Francesco Totti, che proprio oggi compie 42 anni. La scoperta poco dopo le 7:30 con la vicepreside che ha poi allertato la polizia.

Ladri alla scuola di Totti 

Arrivati sul posto gli agenti del Reparto Volanti e quelli del Commissariato San Giovanni gli stessi hanno trovato porte e finestre danneggiate al pian terreno, nell'area che ospita gli alunni della scuola materna. Svuotate le macchinette degli spicci,oli contenuti nelle stesse, su una sono state trovate delle tracce di sangue, lasciate dal ladro.

Polizia alla scuola Manzoni di via Lusitania

Accertato il furto consumato nessun problema si è avuto per gli studenti sia dell'asilo che della scuola primaria, entrati in classe regolarmente. Sul posto sono intervenuti anche i poliziotti della scientifica, che hanno congelato le tracce e raccolto indizi utili a risalire ai ladri. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri alla scuola di Totti: rompono porte e finestre, poi rubano denaro dalle macchinette

RomaToday è in caricamento