Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Trieste / Via Benaco

Centocinquantamila euro in 30 minuti: due colpi "record" per la banda dei Rolex

Maxi bottino nella stessa zona. La polizia indaga

Una banda di rapinatori professionisti che ha messo nel mirino gli amanti degli orologi di lusso. Professionisti della Roma "bene", avvicinati in strada e ripuliti di ciò che portano di più caro al polso. Protagonisti dei colpi, secondo le prime informazioni raccolte dalla polizia che indaga, due uomini che in circa 30 minuti, nella sola giornata di giovedì 19 maggio si sono portati via un bottino complessivo da 150mila euro. 

Il primo colpo intorno alle 13 in via Benaco. Qui, secondo il racconto della vittima - un commercialista romano di 56 anni - i ladri si sarebbero avvicinati a bordo del loro scooter Sh. Uno dei due dopo essere sceso dal motorino lo minaccia e lo rapina, portandogli via un Rolex da 10 mila euro. Poi la fuga, grazie al complice che aveva tenuto il motore acceso. 

Poco dopo, alle 13:23, una nuova segnalazione. Nella vicina piazza Ungheria, un imprenditore edile di 57 anni è stato avvicinato dalla coppia di ladri. Anche qui la dinamica è stata la stessa. Uno dei due è sceso e, dopo averlo minacciato, gli ha portato via l'orologio. Il bottino questa volta è stato più sostanzioso. I ladri sono fuggiti con un orologio Patek Philippe da centomila euro. 

Le vittime non sono rimaste ferite. Entrambe, seppur sotto choc, hanno denunciato il tutto alla polizia che ora indaga. Gli investigatori hanno acquisito anche le immagini delle telecamere di zona. È caccia ai ladri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocinquantamila euro in 30 minuti: due colpi "record" per la banda dei Rolex
RomaToday è in caricamento