rotate-mobile
Cronaca piazza Vittorio Emanuele II

Ladri minorenni all'Esquilino, strappano collana a una donna e fuggono tra i portici

I giovani ladri sono stati acciuffati e portati nel centro di prima accoglienza di Roma

Due minorenni hanno aggredito una donna e le hanno strappato via la sua collana da mille euro, per poi scappare tra i portici di piazza Vittorio Emanuele II. Un furto commesso all'Esquilino ricostruito dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di piazza Dante che hanno identificato e fermato un cittadino del Marocco di 17 anni e arrestato in flagranza un connazionale di 16 anni, gravemente indiziati, in concorso, del reato di rapina impropria commessa ai danni di una donna. 

I fatti si sono consumati lo scorso 26 luglio. Secondo quanto ricostruito i due ragazzi si sono avvicinati a un gruppo di quattro persone che si stavano intrattenendo sotto i portici presenti in piazza Vittorio Emanuele, quando a un certo punto, uno dei due con una mossa fulminea ha strappato la collana del valore di 1.000 euro a una donna del gruppo.

Il tentativo di fuga per uno dei due si è concluso poco dopo, poiché i militari che hanno assistito alla scena, sono riusciti a bloccare poco distante uno dei minori cioè il 16enne, mentre il complice ha fatto perdere le proprie tracce. 

La sera del 27 luglio scorso, in via Principe Amedeo, i carabinieri impegnati nei constanti controlli sul territorio, hanno rintracciato, e bloccato anche il 17enne, riconosciuto anche dalla vittima, quale autore della rapina avvenuta il giorno prima in Piazza Vittorio

Emanuele II. Entrambi gli indagati, dopo il fotosegnalamento, sono stati condotti al centro di prima accoglienza di Roma, via Virginia Agnelli a disposizione della procura della repubblica presso il tribunale per i minorenni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri minorenni all'Esquilino, strappano collana a una donna e fuggono tra i portici

RomaToday è in caricamento