menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vetrina della gelateria infranta a Colli Aniene

La vetrina della gelateria infranta a Colli Aniene

Ladri golosi a Colli Aniene: sfondano vetrina della gelateria e scappano con il fondo cassa

Il furto messo a segno nel locale di Geppy Sferra, in viale Bardanzellu. Il titolare: "Tanti cittadini sono venuti in negozio a manifestarci vicinanza"

Ladri a Colli Aniene dove stanotte è stato messo a segno un furto in gelateria. Ad essere preso di mira Geppy Sferra, il primo ristorante di gelato a Roma. A scoprire la vetrina danneggiata il titolare del bar vicino. 

A raccontare l'accaduto il proprietario ed ideatore del ristorante del gelato, aperto con una seconda sede anche in zona Tor de' Schiavi. "Sembra che qualcuno abbia avuto una irrefrenabilie voglia di gelato - sdrammatizza l'artigiano del gelato -. Purtroppo non è la prima volta, in sei anni ci hanno provato quattro volte, riuscendo nei loro intenti  due volte". 

Ad essere rubato il fondo cassa utilizzato per l'apertura mattutina della gelateria di viale Giovanni Battista Bardanzelui dopo che i ladri hanno infranto la vetrina della gelateria utilizzando due lastre di travertino in uso ad un vicino esercizio commerciale che sta facendo dei lavori di ristutturazione.

"Mi ha chiamato il barista alle 6:30 di questa mattina - spiega ancora Geppy Sferra - una volta vista la vetrina del negozio infranta". Denunciato il furto alle forze dell'ordine "voglio ringraziare i tanti residenti del quartiere venuti stamattina in gelateria ad esprimerci vicinanza"

Solidarietà che, come ci tiene ancora a sottolineare il gelataio "Ci è stata manifestata con messaggi d'affetto anche in questi due difficili mesi di lockdown. Siamo felici di questa comunità che abbiamo creato assieme agli altri commercianti qui in zona. Purtroppo i furti sono quasi all'ordine del giorno, ma non ci facciamo scoraggiare. Anche oggi siamo aperti, chiediamo ai nostri clienti ed amici solo un pizzico di pazienza e collaborazione in modo da consentire al vetraio la sostituzione del vetro".

"Affrontiamo anche questa - conclude Geppy Sferra - cercando di rimanere sempre positivi e soprattutto continuando a fare del nostro meglio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento