Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Pietralata / Via Piero Aloisi

Ladri nascosti sotto il letto si giustificano: "Siamo due idraulici"

I due sono stati arrestati dalla polizia. Il tentato furto in un appartamento a Pietralata

Erano nascosti sotto il letto dell'appartamento che volevano ripulire. Scovati dalla polizia nel cuore della notte si sono giustificati con gli agenti: "Siamo due idraulici, stavamo controllando una perdita d'acqua". Una scusa che non ha retto con i due poi arrestati per tentato furto aggravato in concorso. 

I fatti sono accaduti intorno alle 3:00 della notte fra domenica e lunedì in un'abitazione al secondo piano di una palazzina di via Pietro Aloisi, a Pietralata. Segnalati dai vicini dei rumori di vetri infranti e di effrazione sul posto sono intervenute le volanti della polizia.

Impossibilitati ad entrare nell'appartamento i poliziotti hanno chiesto l'intervento di una autoscala dei vigili del fuoco e sono entrati nell'appartamento da una finestra del balcone già divelta. Una volta nell'abitazione hanno quindi notato un piede fuoriuscire da sotto il letto della camera da notte. 

Scovati in flagranza di reato i due ladri hanno quindi riferito ai poliziotti di essere due idraulici. Identificati in due romani di 33 e 39 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nascosti sotto il letto si giustificano: "Siamo due idraulici"

RomaToday è in caricamento