rotate-mobile
Cronaca Guidonia Montecelio / Largo Paolo Centroni, 2

Guidonia: ladri al cantiere, recuperati attrezzi da lavoro per 50mila euro

Tre le persone denunciate in stato di libertà dai carabinieri della Tenenza di largo Centroni. Proseguoni le indagini per identificare eventuali altri complici

Prima hanno trovato i ladri poi la refurtiva, per un valore di 50mila euro. Le indagini da parte dei carabinieri della Tenenza di Guidonia, coordinati dal Comando Compagnia  Carabinieri di Tivoli e d’intesa con Procura della Repubblica di Tivoli. In particolare i militari della caserma di largo Paolo Centroni, nell’ambito di mirate attività preventive finalizzate al contrasto dei reati predatori, hanno  denunciato in stato di libertà tre persone di 40, 31 e 19 anni, resisi responsabili del reato di furto e ricettazione di un  ingente quantitativo di  materiale da cantiere rubato ai danni di una società operante nel Comune di Guidonia, provincia nord est della Capitale. 

LA REFURTIVA - Dopo il furto, i Carabinieri della Tenenza di Guidonia hanno avviato le indagini  finalizzate all’identificazione degli autori. A seguito di una perquisizione domiciliare a casa di un sospettato, i Carabinieri hanno trovato la refurtiva consistente in trapani, levigatrici, martelli pneumatici, smerigliatrici, saldatori e numerosissimi altri vari attrezzi  da cantiere di un valore equivalente a  circa 50.000 euro.

PROSEGUO DELLE INDAGINI - La refurtiva è stata repertata e dopo un accurato inventario sarà restituita all’avente diritto. Sono ancora in corso, inoltre, ulteriori attività investigative finalizzate all’identificazione di eventuali altri complici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: ladri al cantiere, recuperati attrezzi da lavoro per 50mila euro

RomaToday è in caricamento