Cronaca

Bimbo di 8 anni in lacrime per il furto della bici, polizia la ritrova e la riconsegna ai genitori

La due ruote nascosta in un furgone all'Eur assieme ad uno scooter provento di furto

In lacrime per il furto della sua bici a fargli tornare il sorriso ci hanno pensato i poliziotti che hanno ritrovato la sue due ruote consegnandola ai genitori. Una storia a lieto fine per un bimbo di 8 anni. Tutto nasce da un controllo di un autocarro che da alcuni giorni era stato lasciato in sosta sempre nel solito punto e che aveva insospettito gli agenti. All’interno del furgone, risultato rubato, gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale Lazio e Umbria, hanno rinvenuto un motociclo di grossa cilindrata rubato nella nottata in zona Eur ed una bicicletta da bambino.

Gli agenti dopo alcune verifiche sono riusciti ad individuare il proprietario del motociclo, ma soprattutto il piccolo possessore della bicicletta, che nel frattempo non aveva smesso di piangere da quando, al risveglio, aveva saputo del furto della sua fiammante mountain bike.

I ladri infatti oltre a rubare il motociclo, avevano asportato anche la bicicletta incuranti del dispiacere che avrebbero provocato al piccolo ciclista. Sia l’autocarro che il motociclo sono stati restituiti ai legittimi proprietari, ma la gioia più grande per gli agenti e stato vedere il volto triste di chi non sperava più di vedere la propria mountain bike  riempirsi con un sorriso pieno di felicità al momento della sua restituzione. Nulla di più appagante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di 8 anni in lacrime per il furto della bici, polizia la ritrova e la riconsegna ai genitori

RomaToday è in caricamento