menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un carroattrezzi come "ariete", poi smurano il bancomat e scappano con il denaro

Il colpo messo a segno sulla via Nettunense, ai Castelli Romani. Indaga la polizia

Supermercati, banche ed uffici postali. Ad accomunarli la presenza dei bancomat, anche stanotte nel mirino di una banda di ladri. L'ultima spaccata è stata messa a segno Frattocchie, ai Castelli Romani, dove ignoti hanno smurato un dispositivio Atm usando un carroattrezzi come "ariete" per poi fuggire con tutta la cassaforte. 

Il furto è stato messo a segno intorno alle 2:30 della notte del 25 febbraio all'altezza del chilometro 1,4 della via Nettunense, nel Comune di Marino. Nel mirino della banda il denaro contenuto nel bancomat della BCC (Banca di Credito Cooperativo) Colli Albani, che si trova n una piccola area commerciale dove sono presenti anche un distirbutore Ip di carburanti, un bar pasticceria ed un fast food della catena Burger King.

Un'azione rapida quella della banda con un modus operandi oramai assodato. Arrivati sulla SR207 con un carroattrezzi ed un'auto sportiva, la banda ha infatti usato il mezzo da lavoro come ariete per sfondare il muro dove era contenuto il bancomat. Un furto rumoroso, che ha risvegliato gli abitanti della zona che hanno quindi richiesto l'intervento della polizia. 

Nonostante il poco tempo a disposizione la banda è però riuscita nel suo intento e, dopo aver smurato il bancomat della BCC Colli Albani, è scappata con la "cassa blindata". Giunte sul posto le pattuglie dei commissariati Albano e Marino di polizia, gli agenti hanno cominciato da subito le ricerche dei ladri trovando poco distante, su via del Divino Amore, il carroattrezzi usato per la spaccata, risultato poi rubato nella Capitale, con la banda riuscita però a dileguarsi con il denaro contenuto nel bancomat. 

Accertato l'avvenuto furto sul posto sono arrivati gli investigatori della polizia scientifica a caccia di elementi utili a risalire alla banda. Acquisite le immagini di videosorveglianza della zona sul caso indagano gli agenti del Commissariato Marino di Polizia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento