Pile per rompere i vetri delle auto da rubare, fermata banda di giovani ladri

I tre, due 18enni, ed una minorenne, sono stati visti da un cittadino mentre danneggiavano le vetture in zona San Paolo

Foto d'archivio

Usavano delle pile per danneggiare i vetri delle auto in sosta nel tentativo di rubarle. A sentire il rumore dei finestrini infranti un cittadino che si trovava in zona San Paolo che ha poi chiamato la polizia prima che la banda di giovani ladri potesse scappare con un’auto rubata. 

In particolare la banda, due ragazze ed un ragazzo, è entrata all’opera poco prima della mezzanotte di lunedì su viale Leonardo Da Vinci. Dopo aver infranto i vetri di quattro vetture in sosta è però arrivata una volante del Commissariato Colombo di polizia, allertata dal passante, che li ha bloccati con ancora in mano le pile usate per danneggiare le macchine prese di mira.

Identificati in una ragazza ucraina di 18 anni, un giovane italiano coetaneo ed una 17enne, i primi due sono stati arrestati per tentato furto mentre la minorenne è stata denunciata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

Torna su
RomaToday è in caricamento