rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Primavalle / Torrevecchia / Via dei Monti di Primavalle

Ladri a Primavalle: forzano porta finestra e mettono a soqquadro un appartamento

In manette un 30enne, in fuga i complici. Due predoni trovati con gli attrezzi da scasso in zona Parioli

Ha messo in fuga i complici una volta vista la 'gazzella' dei carabinieri ma non è riuscito a scappare finendo poi in manette. Ad essere arrestato un cittadino cileno di 30 anni, nella Capitale senza fissa dimora, bloccato dai militari del nucleo radiomobile di Roma che lo hanno sorpreso in via dei Monti di Primavalle, nell'omonimo quartiere della periferia occidentale di Roma, mentre stava uscendo, con guanti da lavoro calzati, da un appartamento posto al piano terra di uno stabile.

Alla vista dei militari, l’uomo ha dapprima urlato per avvisare i complici che sono riusciti a darsi alla fuga, poi, a sua volta, ha tentato di dileguarsi prima di essere definitivamente fermato. I carabinieri hanno poi eseguito un sopralluogo nell’appartamento in cui il 30enne si era introdotto, dopo averne forzato una porta-finestra, accertando che era stato messo completamente a soqquadro ma da cui non era stato portato via nulla. Rinvenuti e sequestrati arnesi da scasso.

Ladri ai Parioli 

Sono invece stati i carabinieri della compagnia Roma Parioli a denunciare a piede libero due persone: un 56enne di Ascoli Piceno trovato in possesso di numerosi arnesi da scasso – una  tenaglia, 4 cacciaviti di diverse dimensioni, 2 torce, 2 cesoie e un bastone da sci modificato all’estremità, dove è stato aggiunto un uncino in acciaio, e un 54enne romeno trovato in possesso di una tenaglia, 4 cacciaviti, 2 torce e un coltello a serramanico con lama di circa 10 centimetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri a Primavalle: forzano porta finestra e mettono a soqquadro un appartamento

RomaToday è in caricamento