rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Santa Marinella

Svegliata dai ladri mentre dorme nel letto: arrestati 'topi di appartamento'

I malviventi sono riusciti a dileguarsi spintonando la donna. I due, di 34 e 35 anni, sono poi stati rintracciati ed ammanettati dai carabinieri

E' stata svegliata dai rumori avvertiti nella sua abitazione. A trovarsi davanti due 'topi d'appartamento' una donna di Santa Marinella, Comune della pronvincia di Roma del litorale nord laziale. I fatti nella mattinata di ieri con i i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Civitavecchia che hanno poi arrestato due pluripregiudicati romeni, di 34 e 35 anni, poiché responsabili di rapina impropria in abitazione.

FURTO ALl'ALBA - I due giovani, alle prime luci dell’alba, si sono introdotti all’interno di un’abitazione nel centro di Santa Marinella, incuranti della presenza della proprietaria. Mentre i due malfattori stavano rovistando nei cassetti di una camera da letto la proprietaria, che dormiva in un’altra stanza, ha avvertito dei rumori e, nel controllare cosa stesse accadendo, si è trovata dinanzi i due individui che, per guadagnare la fuga, l’hanno spintonata. 

ALLERTA AL 112 - La vittima, dopo un primo momento di agitazione, ha subito chiesto aiuto telefonando ai Carabinieri sull’utenza 112 e cercando di richiamare l’attenzione dei vicini. I militari di pattuglia hanno individuato e bloccato i due malviventi che stavano cercando di far perdere le proprie tracce nelle vie circostanti. 

REFURTIVA INDOSSO - I malfattori sono stati trovati in possesso di parte della refurtiva, successivamente restituita alla legittima proprietaria. I due soggetti pertanto sono stati associati alla Casa Circondariale di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, alla quale dovranno rispondere del reato di rapina impropria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svegliata dai ladri mentre dorme nel letto: arrestati 'topi di appartamento'

RomaToday è in caricamento