rotate-mobile
Cronaca Torre Spaccata / Via Giuseppe Berneri

Romani in vacanza e ladri acrobati in azione: usavano una corda lunga 25 metri

A bloccarli i carabinieri. La refurtiva recuperata sarà restituita al proprietario dell'appartamento di rientro a Roma dalla provincia di Pisa, dove si trovava in vacanza

Gli ultimi giorni di vacanza rischiavano di costar caro da un romano, vittima di una coppia dei ladri acrobati. Il suo appartamento, infatti, stava per essere saccheggiato quando un vicino di casa ha notato la scena e allertato il Numero Unico per le Emergenze. Sul posto, in via Giuseppe Berneri, sono così arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno beccato un ladro mentre si calava da un appartamento con una corda lunga 25 metri legata alla ringhiera del balcone, con il suo complice bloccato all'interno dell'abitazione saccheggiata.

A finire in manette, sono stati due albanesi di 22 e 30 anni. È quanto successo nella notte a Torre Spaccata. I due ladri acrobati, sono riusciti ad accedere all'interno della casa, in quel momento vuota, dopo essersi arrampicati fino al terrazzino e forzando le grate. I militari del Nucleo Radiomobile che hanno bloccato il 30enne mentre si calava con la corda, l'hanno preso mentre cercava invano di opporsi all'arresto tentando di divincolarsi per scappare.

Il 22enne invece, è stato fermato sul terrazzino dell'appartamento, dove i carabinieri sono riusciti a salire grazie all'ausilio di un'autoscala dei vigili del fuoco chiamati in ausilio. L'intera refurtiva rubata è stata trovata, così come i due zaini degli arrestati, con all'interno un piede di porco e attrezzi atti allo scasso, e la corda utilizzata per arrivare al secondo piano della palazzina.

I complici sono stati accompagnati in caserma, mentre il bottino sarà restituita al proprietario dell'appartamento di rientro a Roma dalla provincia di Pisa, dove si trovava in vacanza. Non è escluso che i ladri acrobati arrestati, possano aver complito anche altre volte e in altre zone della città.

Le indagini su questo fronte, continuano. Non è il primo caso di ladri in azione nella Capitale, mentre i romani sono ancora in villeggiatura. Tra le vittime di questa estate anche Fiamma Izzo, sorella di Simona e cognata di Ricky Tognazzi, residente in zona Casal Lumbroso, nel quartiere della Massimina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romani in vacanza e ladri acrobati in azione: usavano una corda lunga 25 metri

RomaToday è in caricamento