menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladre da Primark: coppia di giovani ragazze rubano abiti per 400 euro

Notate dagli addetti alla sicurezza del centro commerciale Maximo le due sono poi state denunciate dai carabinieri

Ancora ladre da Primark dove per la terza volta nel volgere di due mesi è stato sventato l'ennesimo tentativo di furto. Le due giovani ragazze romene, di 25 e 26 anni, entrambe incensurate, sono state sorprese mentre tentavano di appropriarsi di merce varia per un valore complessivo di circa 400 euro nel negozio che si trova all'interno del Centro Commerciale Maximo della via Laurentina. 

I loro maldestri movimenti sono stati notati da uno degli addetti alla sicurezza del negozio che ha immediatamente dato l’allarme ai Carabinieri della Stazione Roma E.U.R., a cui le ladruncole sono state consegnate. La refurtiva è stata interamente recuperata mentre le due ragazze sono state denunciate a piede libero.

I precedenti

Aperto all'interno della galleria commericale dell'Eur lo scorso 27 novembre non è la prima volta che Primark riceve la visita dei ladri. In altre due occasioni furono sempre i carabinieri a fermare i predoni, la prima volta lo scorso 4 di gennaio quando due donne provarono ad uscire dal negozio senza pagare 362 capi d'abbigliamento nascosti nei passeggini dei bambini. Un possibile colpo da 2662 euro, sventato poi dai militari del del Nucleo Operativo dell'Eur. A finire nei guai in quel anche una loro complice, una 16enne, denunciata.

Scenario simile che si presentò sempre ai carabinieri il successivo 30 di gennaio quando una 37enne romana venne arrestata con l'accusa di furto aggravato dopo aver provato a nascondere nella borsa capi d'abbigliamento per circa 800 euro. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento