Cronaca Piazza Barberini

Borseggiano turista in metro, poliziotto le insegue in banchina e le arresta

Le due ladre, entrambe in stato di gravidanza, avevano derubato un turista del portafogli contenente 800 Euro

Due ladre con il 'pancione' inseguite da un poliziotto sulla banchina della metro Barberini. Questa la scena alla quale hanno assistito le centinaia di passeggeri che affollavano la stazione della linea A nella tarda mattina di giovedì. "Una scena da film", come raccontano alcuni testimoni, conclusa con il fermo delle due ladre e la riconsegna della refurtiva alla vittima, fra gli applausi dei presenti.

Turista borseggiato sulla metro A

In particolare le due hanno preso di mira un ignaro turista che viaggiava a bordo del convoglio della metro. La vittima si è però resa conto del furto ed ha chiesto aiuto, con le due ladre che all'apertura delle porte alla stazione Barberini si sono dileguate rapidamente sulla banchina. 

Ladre inseguite da poliziotto alla metro Barberini

Nel treno c'era però un agente della Sezione Operativa della Questura di Roma. Seppur in abiti civili e fuori dal servizio il poliziotto si è messo all'inseguimento delle due 'manolesta', fermate poco dopo con l'ausilio di due guardie giurata in servizio in stazione. Restituito il portafogli rubato nel quale erano contenuti circa 800 Euro al turista. Le due ladre, entrambe in stato di gravidanza e senza documenti,sono quindi state accompagnate al commissariato Castro Pretorio per gli esami dattiloscopici e messe a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiano turista in metro, poliziotto le insegue in banchina e le arresta

RomaToday è in caricamento