Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Guidonia Montecelio

Sorpresa a rubare in una villa in Umbria: doveva essere agli arresti domiciliari a Guidonia

La ladra sorpresa a Terni da un poliziotto libero dal servizio

In trasferta in Umbria per svaligiare una villetta con un complice. Ma doveva essere agli arresti domiciliari a Guidonia, in provincia di Roma. A fermarla in zona Fiori, a Terni, un poliziotto libero dal servizio che stava portando a spasso il cane. La sua attenzione è stata infatti attirata da due persone, un uomo e una donna, che avevano appena scavalcato la recinzione di una villetta per poi darsi alla fuga, in direzioni opposte.

L’agente si è subito messo all’inseguimento della donna e poco dopo è riuscita a bloccarla. In mano aveva dei gioielli, che ha poi consegnato spontaneamente insieme a un cacciavite e un paio di guanti che aveva nascosto nel reggiseno.

Richiesto l'intervento ai colleghi sul posto è intervenuta una volante della questura di Terni. Identificata in una 22enne di nazionalità serba, già nota alle forze dell'ordine, la giovane è risultata residente a Roma e sottoposta agli arresti nel suo domicilio nel comune della provincia nord est della Capitale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa a rubare in una villa in Umbria: doveva essere agli arresti domiciliari a Guidonia
RomaToday è in caricamento