Cronaca

Labaro: accoltella e brucia la moglie poi si suicida

E’ accaduto in piena notte in un appartamento di via Arta Terme. L’uomo si è gettato dal sesto piano con il suo cane, dopo aver ferito la moglie e averle dato fuoco. La donna è morta dopo il ricovero in ospedale

Un uomo di 40 anni è morto suicida a Labaro dopo essersi lanciato dal sesto piano di un palazzo di via Arta Terme.  L’uomo ha prima accoltellato la moglie all’addome e poi le ha dato fuoco. La donna, una moldava di 32 anni, è morta in mattinata a seguito della gravi ferite riportate.

L’uomo è morto schiantandosi su una macchina parcheggiata. Con sè ha voluto portare anche il suo cane, morto anch'esso sul colpo a seguito del terribile impatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labaro: accoltella e brucia la moglie poi si suicida

RomaToday è in caricamento