Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Pomezia

La conosce in un locale, si invaghisce e la perseguita per mesi

L'uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Velletri

L'aveva conosciuta in un locale, è stato rifiutato ma quel "no" non lo ha mai accettato tanto da perseguitarla per i mesi a venire. A ricostruire la vicenda sono stati i carabinieri della compagnia di Pomezia che hanno arrestato un 69enne italiano, gravemente indiziato del reato di atti persecutori. 

Il provvedimento cautelare scaturisce da una richiesta dei carabinieri in seguito alla denuncia-querela sporta pochi giorni prima da una 40enne. La donna da diverso tempo e pur non avendo mai avuto con l'uomo alcun tipo di relazione o frequentazione, era oggetto di attenzioni non gradite da parte dell'indagato che si era invaghito di lei dopo averla conosciuta per caso in un locale.

L'uomo, vedendosi respinto, aveva messo in atto una serie di comportamenti persecutori come continue chiamate e pedinamenti, tanto da ingenerare nella donna un forte timore anche per la propria incolumità. A distanza di pochissimi giorni infatti, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La conosce in un locale, si invaghisce e la perseguita per mesi
RomaToday è in caricamento