Bimbo travolto e ucciso: il 29enne salvato dal linciaggio e arrestato per omicidio stradale

Ieri il 29enne romeno è stato salvato dal linciaggio da parte dei parenti. Per lui sono scattate le manette: dovrà rispondere di omicidio stradale

Lo hanno circondato, spintonato e preso a schiaffi. Un vero e proprio linciaggio fermato dall'intervento della polizia. Sono da poco passate le 19 quando all'ospedale Vannini i medici informano la famiglia Salkanovic che il piccolo Jordan non ce l'ha fatta. Troppo gravi le ferite riportate nell'impatto con l'Audi guidata da un 29enne romeno. E proprio contro quest'ultimo il dolore si trasforma in rabbia. 

L'incidente in via delle Mimose 

L'incidente alle 17.30, all'incrocio tra via delle Mimose e via Sebastiani, a due passi dalla Togliatti e davanti al bar Liberty. Qui spesso si riuniscono famiglie di etnia rom. Ieri i Salkanovic, da tre giorni a Roma provenienti da Milano, città dove il piccolo Jordan era nato, si trovavano lì per una sosta. Attraversano la strada, sono una comitiva numerosa secondo quanto riferirà poi il 29enne ai poliziotti. "Erano passati tutti", racconterà, "e sono ripartito, non ho visto il bambino e l'ho investito". 

I soccorsi e il primo linciaggio 

Jordan viene sbalzato, finisce sull'asfalto. "Era pieno di sangue", racconta una signora abitante di Centocelle ancora visibilmente sotto choc. "Hanno provato a farlo riprendere con dell'acqua, qualcuno si è scagliato contro il conducente, poi sono andati via di corsa". Secondo quanto accertato dagli agenti del commissariato di Tor Pignattara, poi intervenuta presso l'ospedale Vannini, la famiglia ha caricato Jordan a bordo dell'Audi del 29enne, per correre presso il nosocomio di via dell'Acqua Bullicante. Già a Centocelle non sono mancati i momenti di tensione, con il romeno strattonato e preso a schiaffi, prima della disperata corsa. 

La vittima e la sua famiglia

Jordan, 6 anni, si trovava a Roma con la sua famiglia da tre giorni. Era arrivato da Milano a bordo di un camper e da qualche ora era stato allontanato dall'ex distributore nei pressi dell'ex Casilino 900. Qui sono soliti accamparsi i rom di passaggio in città e ieri i vigili li avevano allontanati. Da qui la sosta a Centocelle e la tragedia. 

Le indagini sull'incidente 

L'Audi del giovane romeno è stata sequestrata. Sottoposto agli esami di rito, è stato arrestato e portato in carcere per omicidio stradale. Pochi dubbi sulla dinamica dell'accaduto. Le versioni fornite da lui, dalla famiglia di Jordan e dai testimoni coincidono. Il gruppo stava infatti attraversando la strada, pensava fossero passati tutti ed è per questo ripartito, purtroppo proprio quando è sbucato Jordan. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento