menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparso da casa da 9 giorni, l'appello della mamma: "Aiutatemi a trovare mio figlio"

Di lui si sono perse le tracce il 19 marzo. L'appello della madre Iuliana

“Torna a casa, ci manchi tanto. Non c’è nulla che non si possa risolvere, noi saremo sempre al tuo fianco”. È un appello disperato e carico di emozione quello di mamma Iuliana, lanciato con la voce rotta dal pianto dalle pagine del nostro giornale. Dal 19 marzo cerca suo figlio, Iulian Costin Zaharescu 29 anni, avvistato l’ultima volta nel quartiere San Basilio, periferia est di Roma.

Iulian abita insieme ai suoi genitori a Zagarolo, alle porte di Roma. Il 19 marzo, suo padre lo ha accompagnato alla stazione metro C Monte Compatri – Pantano, da lì si sarebbe mosso in direzione Roma. “E’ arrivato a Rebibbia dove ha incontrato una persona per un appuntamento di lavoro – ha spiegato al nostro giornale mamma Iuliana – la stessa persona che lo ha poi accompagnato a San Basilio”. Nel quartiere a ridosso della via Tiburtina vivono la sua ex compagna e il bambino nato cinque anni fa dalla loro storia d’amore. Da quel momento di Iulian si sono perse le tracce. “Il telefono ha smesso di squillare due giorni dopo e da allora risulta spento – ha aggiunto Iuliana – Abbiamo aspettato qualche giorno prima di denunciare perché speravamo che tornasse”. La denuncia di scomparsa è stata fatta presso la caserma dei carabinieri di Zagarolo il 26 marzo.

Al momento della scomparsa Iulian indossava una giacca di pelle nera, un paio di jeans neri e scarpe da ginnastica nere. Ha con sé i documenti e da casa non manca nulla. Ha diversi tatuaggi sul corpo tra la schiena e il petto ma quello più visibile è un rosario che parte dal braccio e termina con una croce sulla mano destra. Sul braccio sinistro ha tatuato un nome, sulla schiena una croce. Ha i capelli rasati e gli occhi castani.

Iulian, che aveva da poco perso il lavoro e aveva chiuso una storia d’amore, utilizzava i mezzi pubblici per muoversi a Roma: “Conosce bene la città, prende la metro e i bus per spostarsi da una parte all’altra – ha aggiunto sua madre – Per questo andremo ad affiggere manifesti anche alle stazioni della metro, aiutateci a trovarlo”. Chiunque abbia informazioni utili al ritrovamento di Iulian può rivolgersi al 112.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento