rotate-mobile
Cronaca Testaccio / Via di Monte Testaccio

Botticelle, blitz a Testaccio: sequestrati due cavalli e sigilli alle stalle

Di ieri l'ispezione di 60 agenti della Guardia Forestale con veterinari della Asl. L'assessore Marino: "A breve pronte le nuove stalle a Villa Borghese dove saranno ospitati gli animali in ricoveri adatti a tutte le loro esigenze"

A gennaio dovrebbero trasferirsi a Villa Borghese. Nel frattempo però la Guardia Forestale ha accertato le condizioni delle stalle attuali, messo i sigilli alla struttura e sequestrato 2 dei 70 cavalli ospitati. Le botticelle, tipiche carrozze romane a trazione animale, tornano nel mirino delle polemiche. 

Di ieri il blitz nell'ex Mattatoio di Testaccio, spazi di proprietà dell'Università Roma Tre, dove i vetturini ricoverano la notte i propri animali. E dove 60 agenti della Forestale, coordinati dal Comando Provinciale di Roma e dal Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali (Nirda), su delega della Procura della Repubblica di Roma, e quattro veterinari della Asl, hanno sequestrato anche 2 dei 70 cavalli detenuti, perchè venivano ospitati al buio e con lettiere in condizioni igienico sanitarie scadenti, e messo i sigilli alle stalle. 

I proprietari, in regola con i permessi, potranno comunque mantenere i propri animali nell'edificio in attesa dell'individuazione di una sede più idonea, che stando a quanto già annunciato in più occasioni dal Campidoglio dovrebbero essere le stalle di Villa Borghese. 

ASSESSORE MARINO - "Aspettiamo gli atti della perquisizione avvenuta oggi nell'ex mattatoio di Testaccio, confidando nella collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, per capire la situazione in cui si trovano al momento i cavalli che, secondo quanto stabilito dal Corpo forestale, possono continuare ad essere ospitati nelle stalle in cui si trovano. Roma Capitale ha a cuore il benessere degli animali e lo ha dimostrato con i fatti. Questa amministrazione, infatti, è la prima che concretamente sta agendo: tra qualche mese saranno pronte le nuove stalle a villa Borghese dove saranno ospitati gli animali in ricoveri adatti a tutte le loro esigenze". Così ha dichiarato, in una nota, Estella Marino, assessore all'Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti di Roma Capitale.

LAV - Soddisfazione dagli animalisti della LAV per l'ispezione della Forestale. “Si tratta di un’indagine che speriamo faccia finalmente chiarezza su aspetti inaccettabili tollerati dalle varie Amministrazioni che si sono avvicendate in questi anni: dalle condizioni dei cavalli, a rischio quotidianamente sulle caotiche strade della Capitale, all’assenza di autorizzazione sanitaria delle stalle, alla clamorosa evasione fiscale, fino alle sistematiche violazioni dei pur minimi Regolamenti comunali” hanno dichiarato in nota. 

Dure le parole della consigliera del I municipio, Nathalie Naim, da sempre schierata con gli animalisti per l'abolizione delle botticelle. "Penso che sia accettabile tollerare un giorno di più queste crudeltà e la sofferenza che vivono questi cavalli, le botticelle vanno abolite. Il programma del sindaco prevede che i cavalli vadano tolti dalle strade. Lancio un appello affinchè si pongano atti concreti in tal senso. Domani chiederò anche di velocizzare l’iter della mozione, presentata in municipio I con il collega Mauro Cioffari, affinchè il municipio, territorio interessato, prenda finalmente una posizione". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botticelle, blitz a Testaccio: sequestrati due cavalli e sigilli alle stalle

RomaToday è in caricamento