Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

L'Isis: "Siamo a Sud di Roma". I romani: "Ci salverà il Raccordo"

Molti, troppi, sul web hanno interpretato male il messaggio contenuno in un video dei terroristi che sono presenti in Libia

Che ci salvi l'ironia. E il traffico sul Grande Raccordo Anulare. Già perché da un titolo mal interpretato basta poco a creare, sul web, una serie di commenti più o meno seri su una minaccia che di divertente, in realtà, avrebbe davvero poco. Ma si sa, il romano, quello genuino che ragione 'de core e de panza' è così. Una specie che va tutelata.

Tutto è iniziato ieri sera. Erano da poco passate le 21. I tifosi della Lazio godevano ancora per 'er cucchiaio' di Candreva, quelli della Roma, invece, imprecavano chiedendosi il perché dell'acquisto di Doumbia. L'Ansa batte una ultima ora: "Siamo a Sud di Roma", firmato l'Isis l'organizzazione jihadista che sta terrorizzando il mondo. 

A Sud di Roma... in Libia. L'altra parte del messaggio non inserita nel titolo da parte dell'agenzia di notizie. "Prima ci avete visti su una collina della Siria. Oggi siamo a sud di Roma... in Libia", è l'annuncio, secondo quanto riferisce Rita Katz, direttrice del Site. "Avete buttato il corpo di Osama Bin Laden in mare, mischieremo il suo sangue con il vostro". E' un'altra frase contenuta nel video che mostra le immagini del mare insanguinato dai corpi degli egiziani copti decapitati.

Ma come a Sud di Roma? Avranno pensato in molti. Il romano, poco prima di mangiare la carbonara domenicale, ha iniziato così a far muovere le dita. E non per avvolgere il forchettone. Su Twitter è iniziato il festival del commento da primo premio.

"Io vi consiglio di andare a mangiare la carbonara da Roscioli", scrive @BottegaDisagio ingolosito dall'ora di cena. Ma la questione che tiene banco è la zona e la strada che percorreranno e un po' di dubbio, tra i frequentatori dei social, serpeggia. Una preoccupata @claudia_mastro domanda: "Ma a Sud di Roma dove? A Latina? A Borgo faiti? A Talenti?". Una questione ancora aperta. Così come diventa argomento di dibattito quale sia la strada migliore da percorrere.

"Se prendono la Salerno-Reggio Calabria arriveranno nel 2028", rassicura @StefanoDP22. "Occhio alla Pontina, lunedì è un macello. Er GRA è peggio. Non ve conviene", consiglia @abusivissimo. "Tra Anagnina, Casilina, Ardeatina intasate abbiamo tutto il tempo per armarci” sottolinea @GiorgioPezza che così a l'assist a @rata_vuloira:"Se prendono la Salerno-Reggio sono fottuti". "Tranquilli. Se arrivano a Roma, er Raccordo fa scudo e le buche er resto", è il commento di un sicuro @axroma. Le irresistibili risposte dei romani ad una minaccia terroristica fanno sempre centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Isis: "Siamo a Sud di Roma". I romani: "Ci salverà il Raccordo"

RomaToday è in caricamento