Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Piazza Bologna

Panico a Piazza Bologna: prova ad investire rivale con l'auto, poi minaccia agenti con un'ascia

Il 32enne è stato fermato dalla polizia dopo un tentativo di fuga ed arrestato

Movida a Piazza Bologna (foto d'archivio)

Notte di paura a Piazza Bologna. Una serata di malamovida che ha rischiato di tramutarsi in una possibile tragedia. Protagonista in negativo un 32enne romano che dopo aver provato ad investire con l'auto un ragazzo con il quale aveva avuto una lite è scappato. Intercettato dalla polizia ha impugnato un'ascia ed ha minacciato gli agenti. 

La serata di apprensione ieri intorno alle 22:30 quando due ragazzi hanno avuto una accesa discussione nella piazza ritrovo dei giovani del II Municipio. "Minacciato il rivale con un'ascia", come riferito da alcuni testimoni alla polizia poi allertata tramite 112, il 32enne, già conosciuto alle forze dell'ordine, è salito a bordo della sua vecchia Fiat Punto ed ha letteralmente "puntato" il suo antagonista, provando ad investirlo sino a salire con la vettura sul marciapiede, in una piazza gremita da ragazzi e ragazze. 

Fallito il tentativo di investimento il giovane è quindi scappato a tutta velocità. Arrivata sul posto la polziia gli agenti del reparto volanti della Questura di Roma hanno quindi intercettato la Punto poco distante, in largo Lanciani. Fermata la sua corsa il 32enne è però sceso dalla vettura impugnando un'ascia con la quale ha minacciato i poliziotti, che sono poi riusciti a bloccarlo. 

Identificato in un 32enne romano è stato arrestato per minacce, resistenza e detenzione di arma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico a Piazza Bologna: prova ad investire rivale con l'auto, poi minaccia agenti con un'ascia

RomaToday è in caricamento