Cronaca Artena / Via Antonio Gramsci

Tragedia sfiorata a Capodanno: investe la moglie dopo lite e tenta il suicidio

L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri dopo essersi allontanato a bordo della sua vettura. La donna rischia di perdere l'udito a causa di una grave lesione al padiglione auricolare

Si è dato alla fuga dopo aver investito la moglie diverse volte, poi ha tentato il suicidio all'interno della stessa auto usata per ferire gravemente la donna. La follia ha preso corpo intorno alle 13:30 del 31 dicembre nella zona di Artena, quando marito e moglie, entrambi originari di Napoli ma residenti nel Comune della provincia romana, hanno avuto un acceso diverbio mentre si trovavano insieme nella vettura condotta dall'uomo, un 47enne campano. 

INVESTITA PIU' VOLTE - Secondo quanto si apprende da fonti investigative l'uomo, in seguito ad una accesa lite avuta con la moglie, ha perso il lume della ragione, investendola con la propria Ford Fiesta diverse volte, tanto da procurargli numerose gravi lesioni. Poi la fuga, con la 40enne lasciata in strada in una pozza di sangue. Allertati i soccorritori da alcuni passanti la vittima è stata quindi trasportata d'urgenza all'ospedale di Colleferro dove è stata ricoverata in prognosi riservata. Rischia di perdere l'udito a causa di una grave lesione subita al padiglione auricolare sinistro.

TENTATO SUICIDIO IN AUTO - Soccorsa la 40enne, sulle tracce dell'uomo si sono quindi messi i carabinieri delle Stazioni di Valmontone ed Artena. Una ricerca terminata poi in via Gramsci, dove i militari dell'Arma diretti dal capitano Emanuele Meleleo hanno trovato la Ford Fiesta utilizzata per l'investimento della donna. Alla guida della stessa c'era lo stesso 47enne, trovato in stato confusionale e con segni di autolesioni riconducibili ad un tentato suicidio.

TENTATO OMICIDIO - Fatta giungere sul posto una ambulanza del 118 il 47enne è stato a sua volta trasportato all'ospedale di Colleferro dove è ancora ricoverato. Piantonato dai carabinieri dovrà rispondere del reato di "tentato omicidio". Grave ma non in pericolo di vita la moglie, trasferita al Policlinico Tor Vergata, con una prognosi di oltre 60 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata a Capodanno: investe la moglie dopo lite e tenta il suicidio
RomaToday è in caricamento