Cronaca

Poliziotti intossicati alla mensa della scuola di Nettuno: "Positiva e pronta risposta dell'amministrazione"

Dopo la denuncia di quanto accaduto il Siulpl Roma rassicura: "Allarmismi privi di ogni fondamento e del tutto ingiustificati"

"Una positiva e pronta risposta dell'amministrazione". A comunicare l'esito dei protocolli attuati successivamente all'intossicazione alimentare che ha riguardato circa 150 fra agenti ed ispettori che si trovavano alla mensa della Scuola di Polizia di Nettuno è la stessa organizzazione sindacale che ha denunciato quanto accaduto fra il 10 e l'11 aprile, il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia (Siulp) Provinciale di Roma.

"In merito all’intossicazione alimentare avvenuta presso la Scuola di Nettuno - dichiara il Segretario Generale Saturno Carbone - il Direttore e gli Organismi Sanitari del Dipartimento della Pubblica Sicurezza preposti, si sono prontamente attivati, dando ampie e concrete rassicurazioni, sia sul fronte sanitario attraverso l’attivazione del dipartimento di prevenzione della ASL Roma 6, che su quello dell’accertamento delle responsabilità".

"Infatti, sono stati attivati tutti i protocolli e le profilassi necessarie, che stanno consentendo ai colleghi interessati dal problema di rimettersi prontamente e sono state escluse altre patologie".

"Tutti gli allarmismi - prosegue il Siulpl Roma - che si sono attivati successivamente alla notizia, sono completamente privi di ogni fondamento e del tutto ingiustificati. Sono state attivate inoltre tutte le procedure necessarie per accertare eventuali responsabilità ed evitare in futuro il verificarsi di ulteriori casi simili".

"Nel frattempo - conclude il Sindacato di Polizia - verrà assicurata, attraverso un servizio di catering, una alta qualità dei cibi con impiego di personale diverso da quello che era in servizio nelle giornate del 9 e del 10 aprile u.s.". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti intossicati alla mensa della scuola di Nettuno: "Positiva e pronta risposta dell'amministrazione"

RomaToday è in caricamento