Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Chiara, il padre di Maurizio Falcioni: "Mio figlio lo ammazzerei con le mie mani"

A domenica Live l'intervista al padre del fidanzato picchiatore: "Deve morire lui, non Chiara. Impedire la relazione? Sono maggiorenni tutti e due"

"Mio figlio non l'ho mai difeso e se potessi lo ammazzerei io". Voce rotta e tremante, a parlare è il padre di Maurizio Falcioni il fidanzato picchiatore di Chiara Insidioso Monda intervistato dall'inviata della trasmissione Domenica Live. Un'intervista al citofono in cui il padre allontana le accuse del padre di Chiara che ha detto di aver deriso i suoi tentativi di allontanarli. "Sono maggiorenni, cosa dovevo fare? Io mio figlio non lo difendo, anzi se potessi lo ammazzerei".

E ancora: "E' lui che deve morire, non quella povera ragazza". Si passa poi alla descrizione di come vivevano i due. "Avevano una cameretta. Vivevano insieme sotto da me e venivano a mangiare". Non si è accorto di niente, chiede la giornalista? "Non ho sentito nessuno gridare. Chiara è solo salita su e la mia compagna le ha messo un cerotto e Maurizio ha detto che l'avrebbe accompagnata al pronto soccorso". Sul motivo di quelle ferite il padre del picchiatore parla di "una caduta da inciampo". E sulle violenze precedenti? "Io non so nulla, Chiara non ha mai detto nulla".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara, il padre di Maurizio Falcioni: "Mio figlio lo ammazzerei con le mie mani"

RomaToday è in caricamento