menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I poliziotti arrestano ladro di scooter: il quartiere alla finestra ne chiede la liberazione

Il 46enne ha poi danneggiato il divisorio della volante. L’arresto dopo un inseguimento a San Basilio

Lo hanno ammanettato fra gli insulti e le proteste degli abitanti della zona che ne chiedevano la “liberazione”. Succede a San Basilio dove la polizia aveva appena arrestato un uomo in fuga su uno scooter rubato.

La fuga contromano

E’ accaduto nel primo pomeriggio di lunedì quando un uomo, dopo aver notato una volante in via Corinaldo, ha tentato una fuga percorrendo una strada contromano. A bordo di uno scooter Honda Sh 150 il fuggitivo è quindi salito a bordo di una rampa per disabili di un cortile condominiale di via Corinaldo ma ha perso il controllo del mezzo ed è caduto.

L'aggressione ai poliziotti durante il fermo

Nonostate l’incidente l’uomo ha quindi provato una fuga a piedi ma è stato fermato dagli agenti che lo inseguivano. Bloccato non senza difficoltà il 46enne si è quindi scagliato contro i poliziotti che sono poi riusciti a fermarlo.

Gli abitanti contro la polizia

Un arresto seguito dalle finestre da numerosi abitanti del condominio con alcuni di loro che hanno quindi cominciato ad insultare i poliziotti dalle finestre chiedendo di “liberare” l’uomo. Accompagnato negli uffici del commissariato San Basilio di polizia ed identificato in un romano di 46 anni, lo scooter è risultato rubato lo scorso mese di gennaio in zona San Giovanni.

L’uomo è stato quindi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato ai beni dello Stato e denunciato per la ricettazione dello scooter rubato. Ferito un agente, costretto alle cure dell'ospedale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento