Insulti e sputi ai militari dell'esercito: bloccato con lo spray al peperoncino

E' successo alle 20.53 nel giorno della vigilia di Natale

Ha insultato e sputato contro i militari dell'Esercito impegnati in un servizio di vigilanza fisica a Campo de' Fiori e ha aggredito i poliziotti del commissariato Trevi intervenuti. E' successo alle 20.53 nel giorno della vigilia di Natale. 

L'uomo, un romano di 37 anni già noto alla giustizia, è stato bloccato dagli agenti aggrediti a loro volta e che, per farlo salire sulla volante, hanno dovuto usare lo spray al peperoncino. Arrestato per resistenza e lesioni, ha passato la notte di Natale nelle camere di sicurezza della Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento