rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Coprifuoco a tutta velocità sulla Tiburtina: 4 volanti danneggiate, la folle fuga di due giovani

Due ladri sono scappati mentre altri due, un 18enne e un 17enne sono stati arrestati per resistenza aggravata e lesioni a pubblico ufficiale

Una lunga fuga per circa dieci chilometri tra le strade pressoché deserte di Roma. Le prime ore di mercoledì 30 gennaio, si sono trasformate in uno scenario simile a quello del noto videogioco Gta, ma quanto avvenuto alle 4:15 del mattino non è stata finzione ma realtà. 

Tutto è iniziato quando, all'altezza dal piazzale del Verano quando gli agenti della polizia di Stato hanno notato un'auto sospetta, con quattro persone a bordo, aggirarsi in un orario anomalo ai tempi del Cororonavirus. E così, quando i poliziotti hanno intimato l'alt, è scattato un inseguimento. L'auto con a bordo i quattro, con la marcia alta, è sgommata sulla Tiburtina e quindi sulla A24. Un inseguimento lungo, nel quale quattro volanti della polizia di Stato sono state speronate e quindi danneggiate. 

La fuga si è poi interrotta all'altezza della Centrale del Latte. Due persone all'interno dell'auto in fuga sono scappate attraverso i campi. Due di loro, un 18enne romano e un 17enne napoletano, sono stati bloccati.

Nella vettura sono stati trovati e sequestrati numerosi arnesi usati per scassinare le porte e saccheggiare gli appartamenti. Il kit dei ladri è stato preso in consegna, i due giovani sono accusati di resistenza aggravata e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coprifuoco a tutta velocità sulla Tiburtina: 4 volanti danneggiate, la folle fuga di due giovani

RomaToday è in caricamento