Ostia: non si fermano all'alt e scappano, nell'auto delle dosi di shaboo

L'inseguimento con i carabineiri sul lungomare Caio Diuilio. In manette due uomini di 44 e 37 anni, nella vettura anche 1500 euro cash

Hanno prima evitato il posto di blocco per poi tentare la fuga. Ad inseguirli i carabinieri che li hanno poi fermati ed arrestati, scoprendo il motivo per il quale non si erano fermati all'alt, la droga. A finire in manette due cittadini filippini di 44 e 37 anni, fermati la scorsa notte dopo aver provato a scappare da un posto di controllo sul lungomare Caio Duilio. Dopo un breve inseguimento, i militari dell'Arma sono riusciti però a bloccare la vettura con i due malviventi a bordo.

SHABOO IN AUTO - L’immediata perquisizione del veicolo ha permesso ai militari di rinvenire, occultato al suo interno, un involucro di cellophane contenente alcune dosi di shaboo, oltre a 1.500 euro circa, provento dell’attività illecita. Nelle abitazioni dei due fermati, i Carabinieri hanno trovato bilancini di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della droga. Accompagnati in Tribunale a Roma, sono stati condannati entrambi a 2 anni di reclusione e 1.500 euro di multa con la condizionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento