menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lungotevere Diaz (foto google)

Lungotevere Diaz (foto google)

Viola il coprifuoco, fermato dai carabinieri tampona la loro auto e scappa

Il 30enne, risultato poi in stato di ebbrezza. è stato fermato dai militari nella zona dello stadio Olimpico

Era in strada di notte fermo con la sua auto sul lungotevere Diaz a Roma nord nonostante il coprifuoco imposto dal Dpcm per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Notato dai carabinieri gli stessi si sono accodati alla sua vettura, con l’intento di identificarlo, ma il conducente ha improvvisamente innestato la retromarcia, colpendo volontariamente l’auto dei militari per poi darsi alla fuga.

I Carabinieri della Stazione Roma Flaminia lo hanno inseguito, riuscendo a bloccarlo in via Colli della Farnesina. Alla guida del fuoristrada è stato trovato un romano di 30 anni, agente immobiliare di professione e incensurato, che in evidente stato di ebbrezza ha continuato nel suo atteggiamento “poco collaborativo” e quando i Carabinieri volevano sottoporlo al test dell’etilometro, lui si è rifiutato.

Nei confronti del 30enne è scattata la denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza e la sanzione amministrativa per la violazione della normativa anticovid-19.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento