Casal Monastero: sfugge ad un inseguimento sino a casa, poi sguinzaglia il cane

La fuga a bordo di uno scooter da piazza Urbania sino alla propria abitazione dove ad attenderlo c'erano la madre e l'animale di grossa taglia che ha morso alla gamba un poliziotto

E' fuggito sino a casa per poi sguinzagliare un cane di grossa taglia contro uno dei poliziotti che lo stavano inseguendo, in seguito medicato in ospedale per un morso ricevuto sulla gamba. E' successo ieri sera sera 24 gennaio tra San Basilio e Casal Monastero quando gli agenti del Commissariato locale durante il pattugliamento nelle zone di competenza, hanno notato in piazza Urbania uno scooter procedere ad elevata velocità verso il Grande Raccordo Anulare.

INSEGUIMENTO - Decisi a controllare il mezzo, hanno iniziato a seguirlo e, con l’utilizzo dei segnali  acustici e luminosi hanno cercato di far fermare  il conducente, che invece non solo non ha ottemperato ma ha continuato a fuggire. Inseguito dagli agenti, intorno alle 23 è arrivato in via di Casal Monastero dove l’uomo è risultato poi abitare.

MADRE E CANE - Quando i poliziotti sono scesi dall’autovettura di servizio per chiedergli spiegazioni sul suo comportamento, dal cancello dell’abitazione è uscita una donna,  risultata essere poi la madre. Dietro di lei un cane di grossa taglia, un molossoide meticcio, che improvvisamente ha iniziato ad abbaiare fino ad aggredire uno degli agenti mordendolo ad una gamba. Malgrado la ferita il poliziotto è riuscito a salire su di un muretto per evitare conseguenze peggiori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DENUNCIATI MADRE E FIGLIO - Nel frattempo la donna e l’altro agente hanno cercato di trattenere il cane  afferrandolo, la prima per il collare e l’altro per le zampe posteriori per  impedirgli ulteriori movimenti. Ritornato alla calma, l’animale è stato ricondotto all’interno del giardino. L’agente ferito è stato condotto con l’ambulanza all’ospedale per le cure mediche necessarie. Madre e figlio invece, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria, la donna per omessa custodia dell’animale mentre il figlio per non essersi fermato al controllo degli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento