rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Viale Isacco Newton

Baracche e rifiuti nell'area sottoposta a vincolo paesaggistico, in 10 vivevano nella spazzatura

I senza dimora sono stati denunciati e allontanati dalla polizia locale

In dieci vivevano in baracche di fortuna fra la spazzatura. Dei senza dimora, che avevano trasformato un'area sottoposta a vincolo paesaggistico sotto al monte Cucco - in zona Marconi - in una discarica a cielo aperto, anche di rifiuti pericolosi. Ad allontanarli gli agenti della polizia locale di Roma Capitale. 

Sono stati i vigili del XI gruppo Marconi, nell’ambito delle attività svolte a tutela dell’ambiente e del decoro urbano a recuperare l’area verde che era stata occupata e trasformata in un vera e propria mini bidonville. Ricevuta una denuncia da parte di Roma Natura, il comando territoriale della Polizia Locale ha avviato immediatamente le verifiche, accertando la presenza di diverse baracche e rifiuti vari nell’area - sottoposta a vincolo paesaggistico - che si trova a ridosso di viale Isacco Newton, in prossimità della collina di Monte Cucco. 

Dopo le prime indagini, le pattuglie sono intervenute sul posto, identificando 10 persone che occupavano 5 baracche costruite con materiali di fortuna, all’interno di cui è stata rinvenuta una notevole quantità di rifiuti ingombranti. A carico di tutti gli occupanti, successivamente allontanati, è scattata sia la denuncia per occupazione abusiva, che quella per aver degradato il sito con calcinacci, legno, ferro e altri materiali di risulta, secondo quanto stabilito dalle normative sulla tutela ambientale. 

Sul posto, oltre alla presenza del proprietario del terreno, a cui è stata riconsegnata l’area per le opere di bonifica, intervenuto di supporto personale della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baracche e rifiuti nell'area sottoposta a vincolo paesaggistico, in 10 vivevano nella spazzatura

RomaToday è in caricamento