rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Montesacro / Piazza Conca d'Oro

Conca d'Oro: nuovo insediamento abusivo all'ingresso della metro, bonificata l'area

Le operazioni congiunte di polizia di Stato e municipale hanno riguardato anche il mercatino abusivo di via Giovanni Conti

L'ultima operazione risale allo scorso mese di febbraio, uno sgombero avvenuto tre mesi dopo un analogo intervento che aveva accertato la presenza di alcuni senza fissa dimora nei condotti di areazione della stazione. Siamo a Conca d'Oro, nella zona della fermata B1 della metro dove lo scorso aprile, Roberta Angelilli e Stefano Erbaggi, dell’esecutivo nazionale e romano di Fdi, segnalarono la nascita di una nuova favela nel quartiere del III Municipio Montesacro. 

Una situazione attenzionata dagli agenti della Polizia di Stato del III Distretto Fidene Serpentara, diretto da Fabio Germani, con la collaborazione del III Gruppo Polizia Locale Roma Capitale Nomentano e del III Municipio che nella giornata di martedì hanno effettuato dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del degrado urbano e alla messa in sicurezza nel piazzale nella stazione metropolitana di piazza Conca d’Oro.

Insediamento abusivo alla metro Conca d'Oro 

Durante le operazioni, gli agenti hanno controllo, all’interno di un micro insediamento abusivo collocato in piazza Conca d’Oro (area ingresso stazione metro), in pessime condizioni igienico sanitarie e circondato da rifiuti vari, un cittadino nigeriano di 25 anni.

Terminati i primi accertamenti, l’uomo è stato accompagnato presso il Gabinetto di Polizia Scientifica e successivamente all’Ufficio Immigrazione: a suo carico è stata disposta la sospensiva per “cure mediche” del provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, così come disposto da ordinanza emessa dal Tribunale di Roma. Sul posto personale dell’Ama, ha provveduto alla disinfestazione dell’area.

Mercatino abusivo in via Giovanni Conti 

I servizi sono proseguiti nei pressi del mercato rionale di via Giovanni Conti a Vigne Nuove dove gli agenti, con la collaborazione del personale della Polizia Locale di Roma Capitale e dell’AMA hanno effettuato un controllo mirato al contrasto dell’antiabusivismo commerciale.

Gli Agenti della Polizia Locale di Roma Capitale – III Nomentano, hanno elevato a carico di 3 cittadini di etnia rom e di 1 cittadino di origini nigeriane 4 verbali ex artt. 40-49 e 56 Legge 22/19 e ai sensi dell’art. 20 D.lgs 285/92 con successivi 4 verbali di sequestro di materiale igienicamente non trattabili per un peso di 70 chili consegnati al personale dell’Ama. 

Identificato anche un altro cittadino straniero di 42 anni, sprovvisto di documenti che è stato accompagnato presso gli uffici del Gabinetto di Polizia Scientifica e poi all’ Immigrazione per gli accertamenti di rito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conca d'Oro: nuovo insediamento abusivo all'ingresso della metro, bonificata l'area

RomaToday è in caricamento