Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Via Appia Antica

Appia Antica: sgomberato insediamento abusivo dove bruciavano rifiuti

Denunciate sei persone. Le operazioni da parte della Polizia di Stato

Un insediamento abusivo dove gli occupanti erano soliti accendere fuochi e abbandonare rifiuti di ogni genere. Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Tor Carbone, diretto da Moreno Fernandez, con l’ausilio degli agenti della Polizia Ferroviaria,  ad ultimare nella giornata di sabato le operazioni di sgombero dell’area limitrofa al binario morto posto nei pressi del civico 16 di via Appia Antica.

L’intervento si è reso necessario sia per il ripristino della sicurezza dei trasporti sulla linea ferroviaria e sia per la salute dei cittadini. 

Insediamento abusivo via Appia Antica 2-2

La presenza di persone nell’area, già rilevata dai poliziotti durante il monitoraggio del Parco della Caffarella e delle aree limitrofe, segnalata anche da numerosi cittadini  sia mediante esposti  che attraverso i social network, già attivi da tempo con il gruppo FB “Caffarella No Roghi Tossici”, ha consentito di contrastare il fenomeno dei roghi tossici  all’interno dell’area.

Nel corso delle operazioni, sono stati denunciati in stato di libertà per indebita occupazione dell’area e inosservanza delle attuali leggi sull’immigrazione n. 6 cittadini di origini africane, tutti senza fissa dimora ed irregolari sul territorio nazionale, di età compresa tra i 40 e i 60 anni di età e 4 dei quali tossicodipendenti.

Messa in sicurezza l’area  è stata parzialmente bonificata visto l’ingente quantitativo di materiale accumulato. La Bonifica terminerà lunedì 31 agosto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appia Antica: sgomberato insediamento abusivo dove bruciavano rifiuti

RomaToday è in caricamento